Profumo di successo: come trasformare la passione per i gatti in un business

0
3

Mentre cresceva a Metamora, Jesse Roberts ha imparato ad usare una macchina da cucire, incoraggiato da sua madre, che voleva che i suoi figli sapessero come cucire nel caso in cui un giorno diventasse un’arte morente.

Roberts, che ha iniziato la sua prima lezione di cucito all’età di 5 o 6 anni, ha dichiarato: “Ho seguito le lezioni fino al liceo, noi (lui e suo fratello minore) andavamo in laboratorio due volte alla settimana e lavoravamo su progetti che dovevamo scegliere. All’epoca mi piacevano la caccia e la pesca, quindi mi facevo da solo tutti i miei giubbotti da caccia e gli zaini“.

Padre di una bambina di 5 anni, Charlotte, Roberts, 31 anni, continua a vivere a Metamora, dove ha trasformato le sue capacità di cucito in una piccola impresa, “Dad’s Kitty Creations“, che è impegnato a sviluppare quando non lavora come manager presso la Premier Pet Supply a Beverly Hills.

Dakota, il gatto, gioca con la coperta per gatti. – Daniel Mears, Detroit News

In effetti, solo tre mesi fa, dopo aver ascoltato una conversazione al lavoro, Roberts ha sorpreso il proprietario della Premier Pet Supply, Mike Palmer e diversi collaboratori, offrendosi di realizzare “coperte imbottite di erba gatta” per il negozio.

Avevamo una donna che le realizzava per noi, ma era anziana e, ad un certo punto, abbiamo perso i contatti con lei“, ha detto Palmer. “Robert ha sentito la conversazione (sulla necessità di altre coperte imbottite di erba gatta) e ha chiesto se volevamo che lui le preparasse per noi, pensavamo che scherzasse, poi ci ha spiegato che sua madre gli aveva fatto fare 12 anni di cucito.”

Varie copertine di catenine e catinelle di Jesse Roberts coperte a Premier Pet Supply a Beverly Hills, Michigan, il 25 febbraio 2019.
Daniel Mears, Detroit News

Poco dopo, Roberts ha messo le sue abilità al lavoro per creare la sua versione di “coperte all’erba gatta“, testandole con il suo gatto di quattro anni per verificare che ottenessero l’effetto voluto di divertirlo. Palmer ha dichiarato: “Quando ho visto i modelli che ci aveva portato sono rimasto esterrefatto: la manifattura era eccezionale e la qualità del materiale che utilizzava era fantastica! Al momento, queste coperte sono principalmente nel nostro negozio di Beverly Hills, ma è possibile ordinarle anche negli altri nostri negozi.” Il successo delle coperte all’erba gatta è tale che Robert sta avendo difficoltà a tenere il passo con gli ordini.

In un paio di mesi, Roberts ha realizzato oltre 100 coperte catnip per il negozio. Le costruisce usando un pile polare su un lato e un tessuto stampato, solitamente uno con un tema felino, sull’altro. A volte sua madre e la sua ragazza lo aiutano a tagliare il tessuto, dopo averlo pre-lavato con un detergente per animali domestici. Quindi cuce tutti e quattro i bordi insieme, lasciando una piccola apertura per girare la coperta al rovescio. A quel punto viene riempita con “una quantità decente” di erba gatta biologica. Ne produce anche alcune con dentro un materiale di plastica, perché ad alcuni gatti piace il suono che fa.

Le coperte si vendono per $ 12 ciascuna, e i clienti sono invitati a effettuare ordini speciali selezionando il loro tessuto attraverso il suo negozio Etsy (DadsKittyCreations).

Questo per Robert è davvero un bel business ma lui non è un uomo avido: per ciascun gatto preso in adozione attraverso la Michigan Humane Society, Robert mette in omaggio una sua coperta all’erba gatta (catnip) all’interno della gabbietta con cui viene consegnato il gatto.

Nel caso ti stia chiedendo perché i gatti amano l’erba gatta, Roberts ha spiegato che: “la Catnip è una specie di menta con un odore davvero pungente che colpisce certi recettori nel cervello del gatto. Alcuni si sentono calmi e giocherelloni, altri mangiano l’erba gatta. Tutti adorano giocare dopo aver annusato l’erba gatta“.

Roberts spera di espandere la sua attività facendo spettacoli artigianali e creando “giocattoli per gatti per ogni esigenza“. Ora stiamo facendo esperimenti con disegni di vario tipo e pensiamo di fare cuscini e letti per gatti alla Catnip!”