vita da influencer

Consigli per diventare influencer

La parola “influencer” oggi viene utilizzata spesso perché molte persone cercano di sfruttare i social media per guadagnare denaro. E qualcuno ci riesce, in alcuni casi arrivando anche a guadagnare molto bene.

Ma come ci si arriva?

Una sorprendente statistica pubblicata da USA Today dice che “si prevede che il mercato degli influencer raggiungerà i 101 miliardi di dollari entro il 2020, secondo uno studio dell’Associazione degli inserzionisti nazionali e dei media PQ“.

Insomma, potrebbe esserci spazio per chi sogna una carriera da influencer. Jacob Sapochnick consulente legale ha alcuni consigli da dare su cosa lo ha aiutato a unire la sua passione per la legge sull’immigrazione, i viaggi e gli affari.

Attraverso la sua base di pratica legale a San Diego, Sapochnick sfrutta la sua passione per i viaggi per fare collegamenti commerciali. Ha documentato le sue esperienze fornendo suggerimenti tangibili. Di seguito sono riportati alcuni degli strumenti che ha utilizzato per costruire una strategia di successo e distinguersi oggi tra i milioni di influencer sui social media:

Se non chiedi, non ottieniTagga i prodotti che ti piacciono e raggiungi i marchi in cui credi“, afferma Sapochnick. “Molte aziende si rivolgono ai micro influencer (i micro influencer hanno meno di 10.000 follower) per pubblicizzare i propri prodotti, ma non sarai mai considerato se non ti fai notare. Impara come presentare te stesso e a capire cosa preferiscono i tuoi follower, studiali e studia idee su ciò che pubblicherai. Scopri quali sono i prodotti che potrebbero interessare ai tuoi follower e presentali, tagga le aziende  e non avere paura di fare pubblicità gratis, l’obbiettivo è farsi notare. E quando ti contatteranno, non aver paura di chiedere un compenso per il tuo tempo e l’energia creativa, ma devi sforzarti di fornire un prodotto di qualità“.

Scopri la tua passione e cosa ti rende diverso. “Sono un avvocato specializzato in diritto commerciale dell’immigrazione. Ho esercitato la mia professione a San Diego per 15 anni. I clienti del mio studio sono in tutto il mondo e molte volte ho l’obbligo di viaggiare per incontrare i clienti. Ho documentato i miei viaggi facendo in modo di unire affari e piacere. Attraverso questo ho iniziato a guadagnare followers interessati a conoscere la legge sull’immigrazione, coloro che cercavano assistenza e coloro che amavano viaggiare. È stato qui che ho scoperto che la mia passione è ciò che mi ha reso diverso. Nessun altro avvocato di mia conoscenza è stato in grado di sfruttare i social media per ottenere influenza, ed ho anche ottenuto un benefico impatto sulla redditività della mia attività“.

Una bio chiara ti aiuterà a distinguerti. “La tua biografia dovrebbe essere breve e concisa, e riflettere la tua personalità unica. La mia dichiara da dove vengo, qual è la mia professione, compreso il modo in cui le persone possono contattarmi. Io uso gli emoji per l’estetica del testo. Nella mia biografia ho inserito un link al mio sito dove spiego cosa faccio. Da qui, ho aggiunto tutti i collegamenti per i contatti, il mio blog, la pagina aziendale e via dicendo, curando anche tutti i contenuti, dai resoconti di viaggio alle interviste“.

Mostrati costantemente. “I tuoi followers devono conoscerti. Questo può essere ottenuto attraverso storie, feed, ecc. Ai tuoi followers piace vedere la coerenza. Se seguono migliaia di account, potrebbero non vedere i tuoi post; tuttavia, se pubblichi ogni giorno a una certa ora, inizieranno a sapere quando possono trovare i tuoi post. Assicurati che ogni post apporti valore alla tua immagine e rivolgiti direttamente ai tuoi follower. Sul mio account Facebook, effettuo una diretta ogni mercoledì con il mio procuratore. Rispondiamo alle domande e interagiamo con i follower. Ciò ha enormemente aiutato a conservare e conquistare nuovi seguaci”.

Un consiglio bonus di Sapochnick è quello di lavorare sodo per diventare un esperto.

Poiché la mia area di pratica è la legge sull’immigrazione, cerco di educare i miei seguaci in merito agli eventi in corso e fornire una visuale diversa sull’immigrazione rispetto ai titoli che molti vedono su giornali e tv“, afferma Sapochnick. “È importante per me dare ai miei follower una visione globale del mondo. Essere un esperto nel tuo campo ti darà un’enorme credibilità con i tuoi follower“.

Fonte: Forbes

Lascia un commento