Emorroidi e citazioni terapeutiche: come gli influencer stanno facendo crescere i propri marchi online

0
1
Ci sono influencer che pubblicizzano prodotti per le emorroidi

La dottoressa Nicole LaPera, una psicologa diventata star su Instagram, ha guadagnato ben 855.000 follower pubblicando principalmente delle citazioni di ispirazione con lunghe didascalie. I post di LaPera sono hashtag profondi e abbastanza potenti in grado di farti fermare e riflettere per un secondo, prima di passare a un video di un cucciolo di corgi che inciampa su se stesso.

I suoi post, di solito, ricevono migliaia di “Mi piace” e commenti dai suoi follower, che lei definisce #selfhealers. “Mi hai portato a vedere il mondo attraverso una lente diversa”, ha scritto uno di loro in un suo commento.

Ma in un post recente, tuttavia, ha deciso di chiarire il suo lavoro. LaPera ha dichiarato che ha scelto di concentrarsi su Instagram l’anno scorso, dopo che ha “perso la fiducia nel suo lavoro” come psicologa. Ha detto di aver visto molti dei suoi pazienti “bloccati” in terapia, dicendo che “non avevano gli strumenti necessari per guarire”.

Ha dichiarato che grazie a Instagram è stata in grado di incoraggiare e trovare “un gruppo di persone che svolgono il lavoro per incoraggiarsi a vicenda”. È diventata la sua missione “dare tutta se stessa alla sua comunità online”.

Si nota, però, che LaPera offre ancora sessioni individuali con i clienti sul suo sito Web ed attualmente esiste una lista d’attesa. Oltre a incontrare i pazienti, ospita eventi, meditazioni, corsi online guidati e programmi per soli soci.

Questo post ha catturato la mia attenzione per una serie di motivi. Essendo qualcuno che ha beneficiato personalmente della terapia, leggere che una professionista si è scoraggiata nel suo lavoro e molto avvilente. Inoltre, è sconcertante che LaPera abbia pensato che la soluzione fosse quella di mettere più energia nei social media.

Questo post insieme ad altri hanno scatenato un sacco di chiacchiere online. Molte persone stanno sollevando una serie di domande etiche e preoccupazioni su come LaPera si stia marchiando e commercializzando i consigli che condivide. Alcuni sostengono inoltre che LaPera arrivi anche a eliminare i commenti critici dal suo account.

Dopo che le ho chiesto di queste critiche, LaPera mi ha inviato una breve dichiarazione. Nella sua risposta ha detto che non si definirebbe una influencer. “Sono ancora molto connessa al mondo professionale e sto usando Instagram solo per insegnare”, ha dichiarato.

Inoltre ha rivelato di non avere alcun interesse ad ulteriori commenti perché vuole “concentrarsi su ciò che conta… Aiutare le persone a guarire”. Dichiara inoltre che: “Come puoi vedere dalla risposta dei follower straordinariamente positiva sul post, il mio lavoro sta raggiungendo e aiutando molte persone a guarire sé stesse. Nel complesso, le critiche sono state piuttosto modeste”.

Ma sulle domande dell’eliminazione o meno dei commenti non ha voluto rispondere. Ma nonostante i detrattori, LaPera riceve elogi travolgenti dai suoi pazientii. Un commentatore ha scritto che stavano cercando uno psicologo così da oltre un anno prima di trovare LaPera su Instagram“Esisti!hanno esultato “Finalmente uno psicologo che si preoccupa legittimamente di curare le persone senza pensare al dio denaro”.

Passando ad altro…

Un mantra che dobbiamo tenere a mente prima di giudicare lo sponcon (Sponsorizzato con: slang di instagram) di questo ragazzo è “non puoi battere il trambusto!”.

Kyle Boen, alias @stayfoxx, gestisce un account di lifestyle e fitness. Ha un seguito modesto di circa 61.000 Follower. Ovviamente tutti partono sempre da piccoli passi.

Kyle ha pubblicato un post sponsorizzando la Preparazione H Totables. Dopotutto anche le emorroidi hanno bisogno di “sollievo” e Kyle di mangiare. Non c’è nulla di sbagliato in questo, ma è diventato lo zimbello delle battute online.

Le schermate del suo sponcon sono diventate virali sulle altre piattaforme tra cui Twitter, e la gente ha iniziato a deriderlo senza pietà. “Il mio ragazzo è morto a causa di un infortunio con le emorroidi durante un’escursione. Il suo ultimo desiderio era di raggiungere i 10k follower”, ha scherzato qualcuno .

“Io stavo cercando di sensibilizzare un argomento che risulta un tabù e, invece, le persone mi hanno attaccato sui social media per questo” ha dichiarato. Le emorroidi sono un argomento importante da trattare e in fin dei conti kyle è pagato per farlo.

Forse stavolta lo scherzo sarà sui commentatori.